Laboratorio knit

Il laboratorio di Knit nasce in seguito all’iniziativa “Una coperta contro la violenza” ,  realizzata in occasione della Giornata Internazionale contro la Violenza sulle Donne del 25 novembre 2016, e si propone attraverso l’esperienza vissuta,  di promuovere un cambiamento. Non si tratta di un semplice lavoro di maglia, ma di un’azione di condivisione e consapevolezza; Lavorare a maglia diventa lo strumento per riflettere sulla donna e contro la violenza.
Che cos’è, infatti, un “lavoro a maglia” se non il frutto di quella lenta, paziente tessitura del reale, della propria vita. I ferri e i gomitoli, che escono dalle quattro mura domestiche e scendono in piazza sono un simbolo per dichiarare la consapevolezza delle donne e del loro stare insieme.

La  presa di coscienza è l’origine del cambiamento: la donna deve prima sviluppare dentro di sé la consapevolezza del cambiamento per poterlo mettere in atto. L’arte ha anche la funzione sociale e terapeutica di proporre una possibile nuova idea di società: l’espressione creativa dell’essere umano è la più grande risorsa per raggiungerla.

Il laboratorio è attivo tutti i Mercoledì dalle ore 15.00 alle ore 17.00